L’Arcivescovo Massara a Fiastra per celebrare il primo anno della banda cittadina

Con una solenne Messa celebrata ieri dall’Arcivescovo di Camerino, Monsignor Francesco Massara, nella chiesa del Beato Ugolino di Fiegni, l’amministrazione comunale ha festeggiato un anno di vita del Gruppo musicale Città di Fiastra. Il Gruppo musicale si è esibito durante la funzione e a margine della stessa mentre le celebrazioni si sono concluse con un conviviale rinfresco organizzato dal Comune.

Insieme al Sindaco Castelletti e al suo vice hanno preso parte alla funzione le autorità militari di Fiastra e il presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari. L’arcivescovo ha celebrato la funzione insieme a Don Antonio Bua e Don Oreste Campagna, rispettivamente parroci di Fiastra e di Fiegni. Monsignor Massara durante l’omelia ha ricordato i valori cristiani dell’ascolto e del silenzio, ricordando come certi precetti vadano adattati alla frenetica vita odierna ed invitando a mettere sempre da parte rancori e dissapori.

Claudio Castelletti ha ricordato la nascita del gruppo musicale che in poco tempo ha coinvolto tanti cittadini, soprattutto ragazzi, decretando il successo di un’iniziativa nata nelle difficoltà del terremoto e che, forse anche per questo, ha fatto da collante ad una comunità ancora scossa dai drammatici eventi sismici. Con queste parole il Sindaco ha concluso il suo intervento: “Spero che chiunque guidi la prossima amministrazione comunale non smetta di sostenere questa bella realtà e spero che i nostri ragazzi rimangano sempre innamorati della musica e continuino questo percorso con cuore e passione, come hanno fatto finora, sono orgoglioso di loro”.

Il gruppo musicale Città di Fiastra è nato grazie all’impegno dell’associazione culturale Ensemble Italiano di Ancona che, per voce di Maria Teresa Strappati, ha portato il proprio contributo alla celebrazione concludendo la serie di interventi. Grazie alla loro dedizione Fiastra è riuscita in poco tempo a creare una bella realtà, come ha ricordato la presidente dell’associazione che ha voluto ringraziare il Sindaco per la sua lungimiranza e i due parroci per animare quotidianamente le vulcaniche comunità parrocchiali di Fiastra e Fiegni.

Contenuto inserito il 17/03/2019
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità