La Taco Italia dona due container per far ripartire un’attività produttiva locale

I comuni dell’entroterra maceratese procedono, a piccoli passi, verso la normalità. Il Comune di Fiastra, a quasi due mesi dall’ultima devastante scossa del 30 ottobre, può registrare la riapertura dell’unica, piccola realtà industriale del territorio. Si tratta di un laboratorio che produce biancheria intima di alta qualità, Confezioni Cristina situato nella piccola frazione di S. Martino, una delle più colpite del territorio comunale, che dà lavoro a ben sette persone.

E’ stato grazie ad una vera e propria gara di solidarietà, che ha coinvolto privati, lavoratori e istituzioni, se ieri si sono potuti inaugurare i due container che ospitano l’attività produttiva di Cristina e Marina Carucci. La multinazionale Taco Comfort Solution Inc, leader nella produzione e commercializzazione di sistemi per il riscaldamento e la climatizzazione negli Stati Uniti, ha deciso di compiere un’azione incisiva che contribuisse in modo materiale ad uscire dall’enorme difficoltà in cui versa in questo momento il tessuto sociale della nostra Regione.

La Taco Italia, con sede a Vicenza, grazie all’intermediazione della Protezione civile regionale e della Regione Marche, è venuta a conoscenza di una serie di situazioni di emergenza tra cui quella della famiglia Carucci segnalata da Comune di Fiastra.

Nel giro di poche settimane la ditta vicentina, guidata da Luca Bolcati e Stefano Salvi, si è messa in moto per l’acquisto di due container che oggi ospitano l’impianto produttivo e i sette operai della “Confezioni Cristina”. Tutti i dipendenti della Taco Italia hanno contribuito alla donazione, cedendo un’ora della busta paga di dicembre all’azienda che poi ha coperto direttamente la parte restante dei costi. La Regione infine, ha donato i container al Comune di Fiastra – che li ha messi a disposizione dell’attività produttiva – ed ha provveduto a pagare le spesi di trasporto e installazione.

Un gesto splendido che ieri è stato sancito da Stefano Salvi, AD della Taco Italia, dall’Assesore Angelo Sciapichetti della Regione Marche e dal sindaco di Fiastra Claudio Castelletti intervenuti al rinfresco inaugurale organizzato a San Martino dalla famiglia Carucci.

Dopo aver ringraziato tutti gli attori di questa bella storia di solidarietà, il Sindaco Castelletti ha voluto sottolineare con forza l’importanza della coesione sociale della piccola comunità fiastrana. Ha quindi approfittato della presenza dell’assessore Sciapichetti per ricordare l’impegno della Regione nel fornire al comune i moduli delle attività commerciali auspicando un’accelerazione nelle procedure di consegna. Fiastra sta già cambiando volto infatti, e tutto è già pronto per accogliere i moduli che ospiteranno le attività commerciali chiuse in seguito al terremoto. Questo sarà il prossimo importante passo verso la normalità e per permettere a quanti sono rimasti in paese di ripartire.

Allegati

IMG 5416 [JPG - 1553 KB - Ultima modifica: 21/12/2016]

Contenuto inserito il 21/12/2016
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità