Venerdì 30 giugno la Lunga Marcia nelle Terre del Sisma passa per Fiastra, dalle 18 incontro pubblico al Rifugio di Tribbio

E’ partito ieri da Fabriano il trekking solidale che unisce idealmente i territori appenninici colpiti dai terremoti degli ultimi anni e domani, venerdì 30 giugno, la Lunga Marcia nelle Terre del Sisma farà tappa a Fiastra. Sarà l’occasione per parlare pubblicamente delle possibilità che ancora offre la nostra vallata e l’intero Parco nazionale dei Monti Sibillini attraverso un incontro pubblico, dal titolo “In cammino nei Monti Sibillini”, che si terrà al Rifugio di Tribbio a partire dalle 18.

L’iniziativa che si terrà a Fiastra è promossa dall’Associazione Movimento Tellurico – che ormai da sette anni organizza questo lungo trekking – dall’Associazione RicostruiAmo Fiastra, dal Parco Nazionale dei Monti Sibillini e da Legambiente.

E’ un incontro dedicato agli amanti dell’escursionismo che Fiastra ospita con estremo piacere, nella convinzione che un rilancio turistico debba per forza passare dalle tante attrazioni naturalistiche che il nostro territori offre. Sarà un’occasione per fare il punto sulla percorribilità della rete sentieristica del Parco e per parlare delle iniziative di promozione che istituzioni ed associazioni stanno promuovendo.

La Lunga Marcia è un’iniziativa nata a seguito del terremoto de L’Aquila ed ha già toccato il nostro comune negli anni scorsi, unendo in un lungo trekking di oltre duecento chilometri i territori appenninici che storicamente convivono con il terremoto. L’iniziativa ha sin da subito avuto lo scopo di sensibilizzare cittadini e istituzioni sulla prevenzione, un concetto fondamentale che dovrà essere centrale nella fase della ricostruzione.

Contenuto inserito il 29/06/2017
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità